Sycrest 10 mg compresse sublinguali

 

Cos'è e come viene utilizzato?

Sycrest appartiene a un gruppo di medicinali chiamati antipsicotici ed è utilizzato per il trattamento degli episodi maniacali da moderati a severi, associati al disturbo bipolare di tipo I. I medicinali antipsicotici incidono sulle sostanze chimiche che consentono la comunicazione tra le cellule nervose (neurotrasmettitori). Le malattie che interessano il cervello, come il disturbo bipolare di tipo I, possono essere dovute a uno squilibrio di determinate sostanze chimiche presenti nel cervello, come dopamina e serotonina, che può causare alcuni dei sintomi di cui lei soffre. Il preciso meccanismo di funzionamento di Sycrest è sconosciuto, tuttavia, si ritiene che regoli l’equilibrio di queste sostanze chimiche.
Gli episodi maniacali associati al disturbo bipolare di tipo I rappresentano una condizione con sintomi come ”sentirsi su”, avere un’eccessiva quantità di energia, avere bisogno di meno ore di sonno rispetto al solito, parlare molto velocemente con fuga delle idee e talvolta irritabilità grave.